Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Ultim'ora

Collegio di Garanzia dello Sporta cura di Maria Letizia Bixio, Matilde Ratti

Collegio di Garanzia dello Sport a cura di Maria Letizia Bixio, Matilde Ratti - Rivista Diritto Sportivo

Scarica qui il testo del provvedimento in PDF segue
Scarica qui il testo del provvedimento in PDF segue
Scarica qui il testo del provvedimento in PDF segue
Collegio di Garanzia sez. Unite // decisione 18/2016 Nell’accogliere il ricorso per l’impugnazione di una decisione della Corte Federale, a seguito dell’accertata intervenuta estinzione del procedimento disciplinare, il Collegio di Garanzia dello Sport esprime tuttavia rammarico per... segue
Dialoghi sulla sostenibilità, Roma 2016 "Sport e capitale umano", lunedì 9 maggio 2016, Aula Marinozzi, piazza Lauro De Bosis 15   Condirettore scientifico "Rivista di diritto sportivo" segue
Prof. Francesco Graziadei LUISS Guido Carli   Scarica il documento segue
Nella decisione n. 6 del 2016, il Collegio di Garanzia a Sezioni Unite ha affermato il principio di diritto secondo il quale lo standard probatorio necessario per ritenere il soggetto incolpato responsabile di una violazione disciplinare sportiva non si spinge fino alla certezza assoluta della commissione... segue
In questa decisione le Sezioni Unite del Collegio di Garanzia dello Sport hanno riaffermato il c.d. principio di "precauzione", in forza del quale il criterio di imputazione della responsabilità a carico delle società calcistiche è così severo da consentire l'irrogazione di sanzioni prescindendo... segue
Le Sezioni Unite del Collegio di Garanzia dello Sport hanno ancora una volta ribadito che un ricorso per motivi di legittimità non è configurato come altro grado di giudizio, nel quale possono essere ulteriormente valutate le istanze e le argomentazioni sviluppate dalle parti; ovvero come giudizio volto a... segue
Preliminarmente il Collegio, preso atto della sopravvenuta carenza di interesse del ricorrente in ordine ala richiesta di accesso agli atti, dichiarava, sul punto, la cessazione della materia del contendere. In ordine alla domanda, il Collegio rileva che la stessa è ammissibile ai sensi dell’art.12 bis dello... segue