Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Ultim'ora

TARa cura di Enrico Spagnolello, Andrea Sircana

 

Titolo

Ammissibile del ricorso al giudice amministrativo avverso la sola decisione del Collegio di Garanzia dello sport.

Indicazione estremi del provvedimento annotato

T.A.R. Lazio Roma, sez. I ter, 22 agosto 2017, n. 9385

 

Massima

In sede di impugnazione delle decisioni del Collegio di Garanzia dello Sport, ai fini dell’ammissibilità del ricorso, è sufficiente che l’impugnazione abbia ad oggetto la decisione del Collegio di Garanzia. Infatti, accedendo alla tesi cd. dell’assorbimento - secondo cui la decisione definitiva sostituisce, assorbendolo, il provvedimento impugnato -  l’ organo giurisdizionale adito può pronunciarsi, contestualmente, sia sui vizi del provvedimento impugnato sia su quelli che attengono la decisione del ricorso emessa agli organi di giustizia sportiva.

Keywords

Giustizia amministrativa; Collegio di Garanzia dello sport

Commento

 

Precedenti conformi (se esistenti)

Tar Lazio, sez. I ter, sentenza 23 gennaio 2017, n. 1163

 

Precedenti contrari (se esistenti)

 

Essenziali riferimenti bibliografici (ove ritenuti necessari)

 

Autore

Dott.ssa Flaminia Ielo

  

CRITERI REDAZIONALI CONTRIBUTI ON LINE


Scarica qui il testo completo in PDF