Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Ultim'ora

Sci di fondo: Pellegrino conquista la finale nella sprint TC

Short Track: Arianna Fontana ha conquistato la qualificazione alla finale per le medaglie nei 500 metri. L'azzurra è andata subito in testa ed ha guidato il gruppo nella prima parte della semifinale lasciando alla coreana Choi  il primo posto solo nell'ultimo giro. La coreana ha così stablito il nuovo primato olimpico (42.422) mentre Arianna ha migliorato il suo personale con 42.635 (p.p. 42.829). La portabandiera della Squadra Italiana ha dominato il primo dei quattro quarti di finale e accede alla semifinale con il tempo di 43"128. Dopo una falsa partenza alla prima curva la canadese St Gelais è stata squalificata per scorrettezza nei confronti dell'olandese Van Kerkhov che poi dopo la ripartenza ha chiuso al secondo posto. Non passa il turno invece Martina Valcepina che dopo un avvio promettente è stata chiusa tra la cinese Qu e la coreana Choi rispettivamente prima e seconda. Neilla sesta batteria di qualificazione Tommaso Dotti è risultato terzo piazzamento non sufficente per superare il turno. Nella settima batteria  Yuri Confortola ha ottenuto il secondo posto, dopo la squalifica dell'israeliano Bykanov, riuscendo a conquistare l'accesso ai quarti di finale che si disputano sabato 17 febbraio. 

 

Sci alpino - Combinata U: Si apre il programma dello sci alpino a PyeongChang2018. Al via al Jeongseon Alpine Centre la combinata maschile, con percorso però rivisto: la giuria ha deciso, infatti, di abbassare la partenza al cancelletto del SuperG e utilizzare una tracciatura "wind line", una linea leggermente diversa a quella provata nei primi due allenamenti, al fine di evitare rischi nei salti in caso di vento forte. Dopo la discesa, gli italiani Christof Innerhofer (foto Ferraro GMT) e Peter Fill occupano rispettivamente la quinta e la sesta posizione, a +0.53 e +0.68 dal tedesco Thomas Dressen (1'19"24) momentaneo leader della gara davanti al norvegese Aksel Lund Svindal (+0.07) e all'austriaco Matthias Mayer (+0.13). Ottavo Dominik Paris (+0.77). Più attardato Riccardo Tonetti (+2.75), 38°.Poi al termine dello slalom il migliore degli azzurri è Innerhofer che chiude complessivamente 14°,  +3.23 dalla medaglia d'oro austriaca Marcel Hirscher (2'06"52), mentre Tonetti finisce 18° (+3.69). Fuori tra i pali stretti Fill e Paris. 

 

Sci di fondo - Sprint TC; Federico Pellegrino ha conquistato la finale. La sua tattica è risultata vincente. Inserito nella semifinale insieme al fortissimoo norvegese Klaebo ha saputo tenere il suo passo lasciando dietro tutti gli altri avversari e chiudendo al secondo posto che gli vale l'accesso alle finale. Era partito bene Maicol Rastelli che nelle qualificazioni aveva ottienuto il quarto tempo (3.11.32) e precedendo anche Federico Pellegrino, nono (3:13.18). Nei quarti di finale però l'azzurro non è riescito a raggiungrere le prime posizioni e ha chiuso al sesto posto. Ha Imposto il suo ritmo e ha vinto la sua batteria Federico ha passato il turno dimostrandosi ancora una volta un fuoriclasse. Non superano il taglio del 30° posto Mirco Bertolina 41° (3:20.07) e Stefan Zelger 42° (3:20.18). Nella gara femminile si qualificano ai quarti soltanto Gaia Vuerich (18esima) e Lucia Scardoni (28esima). Fuori dalle 30 Greta Laurent (32esima). La prima ad affrontare i quarti di finale è Lucia Scardoni che, pur impegnandosi a fondo, non è riuscita a sostenere il ritmro delle avversarie ed ha chiuso al quinto posto senza accedere alle semifinali. Anche Gaia Vuerich con il quinto posto nela sua batteria non passa il taglio dei quarti.

 

Slittino donne: Non hanno migliorato la loro posizione le due slittiniste dopo la terza manche. Andrea  Voetter è rimasta all'11° posto mentre Sandra Roatscher è scivolata in 18a posizione una in più rispetto a ieri. Nella quarta e ultima manche le due azzurre chiudono rispettivamente al 10°  e al 14° posto .

 

Pattinaggio Velocità: Andrea Giovannini ha disputato i 1500 metri in 1'47"82 classificandosi al 27° posto.

Archivio Primo piano

2018

  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2017

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2016

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2015

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2014

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2013

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2012

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2011

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2010

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2009

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2008

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2007

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2006

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO

media